OvershootDay

overshootday

L’overshoot day è il giorno in cui noi umani consumiamo tutte le risorse che il pianeta produce per l’intero anno.

 

L’azienda che si occupa del monitoraggio delle risorse è la Global Footprint Network, oltre a ciò si occupa anche della contabilità ambientale globale.

 

Tutti gli animali in natura non consumano più di quanto la terra produce perché ciò gli andrebbe a nuocere.

 

Per calcolare il giorno esatto in cui avviene questo fatto si confrontano l’impronta ecologica dei suoi abitanti e la biocapacità globale, ovvero la capacità che ha il pianeta di rigenerare risorse per ogni singolo individuo.

 

L’impronta ecologica è la quantità di superficie (sia terrestre che acquatica) che servirebbe per assorbire tutte le risorse, i rifiuti e le emissioni che produce un singolo individuo. (le uscite)

 

La biocapacità è la capacità che hanno gli ecosistemi per “graziare” tutte le nostre richieste e creare le risorse che servono all’umanità per vivere. (le entrate)

 

Quando l’impronta ecologica supera la biocapacità , si va in deficit ecologico → Entrate – Uscite = Negativo. (cosa che avviene tutti gli anni a partire dagli 80’)

 

Il 13/05/2021 è scattato l’overshoot day italiano.

 

“Cavolo così in fretta? ”

 

Si e no sfortunatamente, molti paesi industrializzati lo hanno già superato.

 

  • Qatar:9 febbraio.

 

  • EAU (Emirati Arabi Uniti): 7 marzo.

 

  • Canada & Stati Uniti: 14 marzo.

 

  • Corea: 5 aprile.

 

  • Singapore: 10 aprile.

 

  • Israele:  16 aprile. 

 

  • Russia: 17 aprile.

 

  • Germania: 5 maggio.

 

  • Giappone: 6 maggio.

 

  • Francia: 7 maggio.

 

Gli ultimi classificati dovrebbero essere l’Indonesia (18 dicembre ) e Sao Tome and Prince, ( isola africana, 27 dicembre).

 

Nessuno sa qual’è il consumo delle risorse di ogni singolo individuo, ma esistono vari siti in cui, con l’aggiunta degli opportuni dati, è possibile “calcolare” il proprio.

 

(Il risultato è da prendere molto con le pinze perché è molto complicato e complesso trasformare tutto quello che si utilizza e si fa in numeri precisi)

 

Per provare ad analizzare la tua impronta ecologica clicca qua

 

Il primo Overshoot è stato il 21/12/1971.

 

Da quell’anno è avvenuto sempre prima fino ad arrivare nel 2020( 22/8/2020 ) avvenuto un mese in ritardo rispetto al 2019 (29/7/2019).

 

Per avere ulteriori informazioni riguardo al calcolo della data del 2020 clicca qui.

 

Cosa possiamo fare per spingere questo giorno sempre più in la? 

 

Il macro obiettivo è ridurre le nostre emissioni e i nostri consumi generali, ma andando nello specifico è una cosa molto complicata da fare.

 

Possiamo ridurre le nostre emissioni di CO2 diminuendo gli spostamenti tramite i mezzi.

 

Possiamo ridurre i rifiuti prodotti tramite alcune accortezze (ad esempio comprare frutta sfusa e non in sacchetti usa e getta).

 

Il problema è che molte abitudini sono il nostro stile di vita, di conseguenza dovremmo obbligatoriamente trovare delle vie alternative in molte aree e mercati per sopperire questo problema.

 

L’importante è essere consapevoli di quello che succede e dei cambiamenti che stanno avvenendo nel nostro pianeta.

 

Il miglior consiglio che posso dare, non è smettere di fare qualcosa o cose del genere,ma è informarsi.

 

Leggere libri, riviste, interviste e news relative a questi argomenti, dopo quelle letture saprai quali sono le cose giuste che puoi fare in prima persona.

 

Non importa grandi o piccole,l’importante è esserne consapevoli.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp